PRO-LOCO DI SALUTIO

A  i  r  r  r  e  !

 

 

 

Località Salutio, 15
52016 Castel Focognano (AR)

 

Altre attività paesane correlate

Nel paese operano da anni con successo, altre organizzazioni. In ordine cronologico, a partire dagli anni '50, la prima associazione che raggruppava il maggior numero di paesani, è stata la "Compagnia Parrocchiale" che ha sempre gestito il tradizionale pranzo di S. Antonio. Per gli agricoltori di allora, il pranzo di S. Antonio era un'occasione in cui tutti i capi famiglia condividevano un momento di aggregazione. Ad oggi l'attività parrocchiale viene gestita con successo dal gruppo delle "donne della chiesa".

La seconda organizzazione che ha preso vita è stato il "Circolo A.S.E.R.", acronimo di Associazione Sportiva Educativa e Ricreativa, nato nel 1975. Oggi ha sede in un piacevole edificio con annesso giardino. I soci attuali sono circa 130.

La terza nata è stata l'Associazione Calcio Salutio, affiliata alla FIGC dal 1979 e attualmente militante nel campionato provinciale di terza categoria. Nel corso della propria attività, la locale squadra di calcio, è riuscita a raggiungere alcune promozioni in seconda categoria.

La squadra dei cacciatori "Amici di Salutio". Il paese, essendo circondato da boschi secolari, ha avuto nella caccia un elemento prioritario, sia come capacità di approvvigionamento alimentare, sia come momento di divertimento individuale e collettivo. Oggi la squadra conta circa 60 iscritti.

Nato di recente, frutto della fervida mente dei salutiesi, il consorzio "Cuscinetti Roventi", che si propone di ridare vita ad uno dei giochi dimenticati come la corsa di carretti in legno su cuscinetti a sfera. Il primo obbiettivo prefissato da raggiungere, è l'organizzazione di una corsa lungo la discesa di Ornina.

La passione ed il divertimento per le camminate all'aria aperta ha dato vita al G.E.S. Gruppo Escursionisti Salutiesi. Il G.E.S. organizza camminate nella nostra vallata e sulle nostre colline immersi nella natura. Altra storica escursione che si ripete annualmente in agosto, è l'attacco al Pratomagno.